CNI > Patrocini
Patrocini

Il patrocinio è la forma più prestigiosa di sostegno che l'Organizzazione o la Commissione Nazionale Italiana per l'UNESCO possono apportare a un evento o ad una manifestazione. Esso manifesta la volontà politica assolutamente discrezionale dell'Organizzazione o della Commissione Nazionale Italiana di appoggiare moralmente un'attività o un progetto. Il Patrocinio dell’UNESCO, o della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, viene concesso nei confronti di iniziative che abbiano un alto valore sul piano scientifico, educativo o culturale, secondo i principi elencati nelle Linee Guida.


Per richiedere il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l'UNESCO occorre inoltrare domanda scritta per mezzo del formulario (presente nel box RISORSE in questa pagina) al Presidente della Commissione Nazionale non meno di 60 giorni prima dell'evento. La domanda dovrà essere accompagnata da una dettagliata documentazione relativa all'iniziativa in oggetto e all'identità, alle attività e agli obiettivi generali del soggetto promotore. Una volta ricevuta la richiesta la Commissione Nazionale provvederà ad istruire la pratica richiedendo il parere di eventuali organi competenti. La CNI comunicherà la decisione con nota del Presidente che, nel caso di esito positivo, farà presente oltre alle modalità di utilizzo del logo, i termini particolari di concessione del patrocinio e le forme di coinvolgimento o partecipazione della commissione stessa.

Per quanto riguarda invece il patrocinio dell'UNESCO centrale con sede a Parigi occorre inoltrare apposita domanda in lingua inglese o francese (documento scaricabile nel box RISORSE in questa pagina), alla Commissione Nazionale Italiana per l'UNESCO: la Commissione esprime il proprio parere in merito alla richiesta e successivamente trasmette l'intera documentazione all'UNESCO di Parigi tramite la Rappresentanza Permanente d'Italia presente presso l'organizzazione di Parigi.

N.B: Il parere della Commissione è indispensabile all'accoglimento della richiesta di patrocinio presso l'UNESCO centrale di Parigi

Le richieste di patrocinio da parte di soggetti italiani o per attività da svolgersi in Italia sono sempre presentate non meno di 120 giorni prima dell'inizio dell'attività o dell'evento o della realizzazione del prodotto per il tramite della Commissione Nazionale Italiana per l'UNESCO che esprime proprio parere in merito.

Si fa presente che le domande di Patrocinio UNESCO trasmesse dai richiedenti direttamente a Parigi, non sono prese in considerazione, giacché è necessario il parere della Commissione Nazionale Italiana per l'UNESCO.