CNI > Accreditamento ONG
Procedure

Scadono il 30 giugno 2010 i termini annuali per l'accreditamento delle ONG nelle liste consulenti del Comitato Intergovernativo della Convenzione Unesco per la Salvaguardia del Patrimonio Culturale Immateriale

I termini annuali per le ONG interessate a richiedere l'accreditamento nella Lista dei Consulenti del Comitato Intergovernativo della Convenzione Unesco sul Patrimonio culturale immateriale scadono a fine giugno 2010. Le ONG specializzate nei campi della cultura immateriale, come descritti dalla stessa Convenzione del 2003, possono infatti richiedere di essere inserite in una Lista di consulenti accreditati che prestano la loro consulenza al Comitato Intergovernativo della Convenzione. Le iscrizioni sono valutate annualmente dallo stesso Comitato nella sua sessione autunnale e avvalorate dall'approvazione dell'Assemblea Generale della Convenzione sul patrimonio immateriale, che si riunisce ogni due anni.
Per accedere alla valutazione del Comitato di novembre 2010, le richieste dovranno pervenire all'Unesco entro il 30 giugno 2010. Le ONG in possesso dei requisiti indicati nel paragrafo 88 delle Linee guida operative della Convenzione del 2003 (consulta qui la versione inglese e francese), potranno richiedere l'accreditamento attraverso il modulo ICH-09. Il modulo dovrà essere compilato in una delle due lingue di lavoro del Comitato stesso (versione inglese e francese) seguendo la procedura riportata nella premessa dei moduli (a scopo informativo, consulta la procedura in italiano).

Il modulo completo e firmato dovrà essere trasmesso in formato cartaceo a:

 

UNESCO Intangible Heritage Section
1, rue Miollis
75732 Paris Cedex 15
France
Tel: +33 (0) 1 45 68 39 50
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.



e, per conoscenza, a:

Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO
Piazza di Firenze, 27
00186 Roma
Tel: (+39) 06 68 737 23 +202
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.



Le richieste dovranno essere anticipate via E-mail agli indirizzi sopra indicati. Gli allegati alla copia cartacea potranno essere in fotocopia, mentre gli allegati alla copia elettronica saranno scannerizzati e salvati in formato .pdf, .jpg e .tif.

La copia elettronica sarà formattata come segue:
- documento in formato .rtf o .doc,
- carattere di dimensione 10 o superiore,
- stampa su foglio di dimensione A4, non rilegato,
- niente font decorativi,
- caratteri speciali Unicode (solo se necessari).