POLLINO
Pollino

Il Geoparco del Pollino si trova tra Basilicata e Calabria e si configura come il parco nazionale più esteso d’Italia. L'area è costituita da diversi massicci di grande interesse geologico che si innalzano fino alle più alte quote dell'Appennino meridionale: il Massiccio del Pollino, i Monti di Orsomarso e il Monte Alpi. Con i suoi 2267 m s.l.m. la Serra Dolcedorme, cima più elevata del Massiccio del Pollino, è il punto più alto dell'Appennino Meridionale e l'unico da cui è possibile ottenere uno scorcio di tre mari: lo Ionio, il Tirreno e l'Adriatico.

L’area del Pollino fornisce informazioni sui processi geologici che si sono sviluppati tra il tardo Cretacico-Eocene e l'Oligocene a seguito della chiusura dell'Oceano Tetide.

Per maggiori informazioni sul Geoparco è possibile consultare il sito  dell'UNESCO.