"UNESCO FORUM ON BIODIVERSITY" 24 MARZO 2021
"UNESCO Forum on Biodiversity"   24 marzo 2021

Il cambiamento climatico e l’erosione della biodiversità contribuiscono alla devastazione degli ecosistemi, degli habitat e del patrimonio culturale. Assistiamo da anni all’aumento degli incendi boschivi, alla distruzione delle mangrovie, all’incremento della temperatura dell’oceano che produce lo sbiancamento dei coralli, oltre che a fenomeni di siccità, carestie e migrazioni forzate che causano importanti conseguenze sanitarie ed esasperano la povertà e le ineguaglianze, ostacolando la pace nel mondo.

Il 2021 è un anno cruciale per la tutela della biodiversità perché sono previsti importanti incontri internazionali in cui verranno stabiliti i nuovi obiettivi e impegni per il prossimo decennio: UNESCO Biodiversity Forum il 24 marzo, World Conservation Congress a Marsiglia in settembre, COP 15 a Kunming, China e COP 26 sul cambiamento climatico a Glasgow nel mese di novembre .

L’UNESCO, che riveste un ruolo di primaria importanza per delineare e alimentare il dialogo sulle sfide ambientali e le loro implicazioni etiche, organizza online il 24 marzo il forum sulla biodiversità in occasione del cinquantesimo anniversario del Programma “Man and the Biosphere”. Tutti possono partecipare all'evento collegandosi online.