PRESENTAZIONE DEL TOOLKIT UNESCO SUL TURISMO SOSTENIBILE AD OPERATORI E MANAGER DELL’INDUSTRIA TURISTICA ORGANIZZATO ONLINE IL 15 SETTEMBRE 2021 DALLA REGIONE PUGLIA
Presentazione del toolkit Unesco sul turismo sostenibile ad operatori e manager dell’industria turistica organizzato online il 15 settembre 2021 dalla Regione Puglia

 

Il nostro Segretario Generale ha partecipato ad un incontro organizzato dalla Regione Puglia per operatori e manager turistici sul tema della tutela del patrimonio culturale e naturale nelle mete turistiche, presentando il toolkit dell’Unesco dedicato al turismo sostenibile.

Nel suo intervento ha sottolineato che il tema del turismo sostenibile è particolarmente importante per l’Unesco in quanto molti dei suoi riconoscimenti hanno una diretta dimensione turistica e la sostenibilità, alla luce dei 17 obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, è una priorità dell’Organizzazione così come di tutte le Agenzie specializzate del sistema onusiano.

Dopo aver evidenziato che Patrimonio Mondiale, Patrimonio culturale Immateriale, Riserve della Biosfera e Geoparchi Unesco hanno in comune lo scopo della salvaguardia, valorizzazione e trasmissione alle generazioni future di tutti i luoghi o pratiche culturali iscritti delle varie designazioni Unesco, il Segretario Generale ha illustrato i contenuti dell’Unesco Sustainable Tourism Toolkit, prontuario finalizzato a supportare i gestori dei siti del Patrimonio Mondiale e gli attori coinvolti nell’affrontare la sfida della sostenibilità.

In conclusione ha ricordato che la Commissione Nazionale, ispirandosi anche al Toolkit, ha sviluppato e testato sul campo, insieme all’Osservatorio E-Scapes del Politecnico di Milano e al Parco Nazionale dell’Alta Murgia, un percorso di cicloturismo culturale che ha legato i siti Unesco della Puglia e della Basilicata, partendo dalla Foresta Umbra nel Gargano e arrivando a Matera, toccando Monte Sant’Angelo, Castel del Monte e i Trulli di Alberobello. 330 km di percorso utilizzando parte dell’acquedotto pugliese e toccando anche siti di grande pregio archeologico come Canne della Battaglia, o naturalistico come le Gravine.

 

 

 

 

16 settembre 2021