L’AGENDA 2030 DELLE NAZIONI UNITE AL CENTRO DI EDU TALKS, EVENTO CONCLUSIVO DEL PROGRAMMA NAZIONALE PROMOSSO DALL’ASSOCIAZIONE ITALIANA GIOVANI PER L’UNESCO (AIGU)
L’Agenda 2030 delle Nazioni Unite al centro di EDU Talks, evento conclusivo del Programma Nazionale promosso dall’Associazione Italiana Giovani per l’UNESCO (AIGU)

Si è conclusa con "EDU Talks" (in formato ibrido, virtuale e in presenza), sabato 23 ottobre 2021 a Firenze, nella cornice di Palazzo Vecchio, l’edizione 2020/2021 di EDU, il Programma Nazionale promosso dall’AIGU, che si rivolge alle Istituzioni Scolastiche e alle Università di tutta Italia per promuovere e riflettere sui programmi operativi sviluppati dall’UNESCO.

 

L’AIGU è un’associazione di circa 300 giovani volontari tra i 18 e i 35 anni, costituita nel 2014 come Comitato Giovani della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO (CNIU) e nel 2018 riconosciuta ufficialmente come Membro delle Associazioni e Club per l’UNESCO. Nello stesso anno, ha ottenuto la Medaglia di Rappresentanza dal Presidente della Repubblica per l’”Italian Youth Forum”, il Forum dell’Associazione, che ogni anno viene organizzato su specifici temi UNESCO.

 

Tra il 2020 e il 2021 EDU ha visto la realizzazione di 20 interessanti e molto vari laboratori regionali con al centro l’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite. Lo scopo è quello di diffondere nei giovani la conoscenza dei valori UNESCO e dei 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 per creare una nuova cittadinanza attiva e consapevole delle proprie potenzialità.

 

Tra i partecipanti a EDU Talks segnaliamo il Presidente e il Segretario Generale della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, Franco Bernabè ed Enrico Vicenti, la Sottosegretaria all’Istruzione Barbara Floridia, la Vice Direttrice-Generale dell’UNESCO per il Settore Educazione Stefania Giannini e il Sindaco di Firenze, Dario Nardella.

 

Per maggiori informazioni sul Programma EDU, cliccate qui

 

 

25 ottobre 2021