PERCORSO FORMATIVO “MIGRAZIONE E ACCOGLIENZA: PENSARE A LIVELLO GLOBALE PER AGIRE A LIVELLO LOCALE” ORGANIZZATO DAL CENTRO PER L'UNESCO DI TORINO.

 

Nella giornata conclusiva del percorso formativo, 1900 studenti, di cui 330 stranieri provenienti da 29 Paesi, hanno raccontato ai loro coetanei come hanno deciso di mettere in pratica l’accoglienza e la solidarietà, lavorando durante l’anno scolastico su uno dei tre temi oggetto del Percorso Formativo: storia della migrazione e situazione attuale, potenzialità e modalità d’uso dei social media, rispetto della persona e dei Diritti Umani.

Tra i lavori presentati, tutti allo stesso modo creativi ed interessanti, interviste ad alcuni migranti,creazione di un gioco da tavolo sul tema dei diritti dei bambini e di un gioco per computer nel quale si devono colpire le parole giuste (integrazione, rispetto..) ed evitare quelle sbagliate (odio, intolleranza..), confezione di una grande bandiera su cui compare un grande occhio creato con le impronte digitali degli studenti e di tutti gli abitanti del paese di provenienza della scuola, canti africani e recitazione di poesie sul tema del viaggio della speranza dei migranti.

Un'esperienza decisamente formativa e esempio di best practice per tutte le scuole.