CONVEGNO INTERNAZIONALE "IL TRATTATO DI ROMA E LA LIBERA CIRCOLAZIONE DEI MIGRANTI IN EUROPA". SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA E ÉCOLE FRANÇAISE DE ROME - ROMA 6 E 7 LUGLIO 2017

 

In occasione del 60° anniversario del Trattato di Roma, la cattedra Unesco in "Population, Migrations and Development" della Sapienza, il dipartimento di Metodi e modelli per l'economia, il territorio e la finanza (Memotef) e il Ceri-Sciences Po di Parigi in collaborazione con l’Institut français Italia e l'École Française de Rome organizzano il convegno internazionale "Il Trattato di Roma e la libera circolazione dei migranti in Europa".

In un momento storico in cui alcuni stanno mettendo in discussione il futuro di Schengen è importante rievocare e rileggere criticamente la storia della zona europea di libera circolazione, i differenti punti di vista, gli ostacoli, le aspirazioni successive che hanno portato ad una cittadinanza europea la cui caratteristica principale è la libera circolazione degli europei. Questo convegno multidisciplinare, che coinvolgerà storici, demografi, economisti, politologi, geografi, ripercorrerà gli albori del processo che ha condotto a questa forma di cittadinanza moderna e offrirà spunti di riflessione sulle leggi dell'ospitalità, anche alla luce delle attuali questioni relative all'accoglienza dei rifugiati.

Il convegno è organizzato in due mezze giornate: il pomeriggio del 6 luglio presso la Facoltà di Economia della Sapienza (Aula Fanfani) e la mattina del 7 luglio presso la sede dell'École Française de Rome. La partecipazione al convegno è libera.