BANDO PER LA CAPITALE MONDIALE DEL LIBRO 2020

E’ aperto, fino al 15 marzo 2018, il bando per le candidature a Capitale Mondiale del Libro 2020, il Programma dell’UNESCO che riconosce l’impegno delle città nella promozione dei libri e della lettura.

Durante l’anno di mandato, che inizia e finisce il 23 aprile, Giornata Mondiale del libro e del diritto d’autore, la Capitale porrà in essere le attività programmate, in base alla cui valutazione è stata selezionata. Queste attività dovranno, in particolare, coinvolgere le autorità locali, nazionali ed internazionali e le organizzazioni professionali che rappresentano la comunità scientifica e letteraria, inoltre dovranno prevedere una notevole quantità di validi progetti per la promozione dei libri e della lettura e portare dei benefici di lungo termine per i partner e la società.

Torino è stata Capitale Mondiale del Libro nel 2006, per l’anno prossimo la Capitale sarà Atene e per il successivo Sharjah (Emirati Arabi Uniti).

 

Le domande devono essere presentate direttamente all'UNESCO, accompagnate da una lettera formale di sostegno della Commissione Nazionale Italiana per l'UNESCO.