CONFERMATO LO STATUS DI GEOPARCO MONDIALE UNESCO A TRE GEOPARCHI ITALIANI.

 

Il Consiglio dei Geoparchi Mondiali dell’UNESCO, che si è riunito nel settembre dello scorso anno in Cina, ha comunicato gli esiti delle proprie valutazioni ed ha conferito la carta gialla a “Parco Geominerario della Sardegna” e “Madonie”, dunque una conferma di validità per due anni al termine dei quali i due geoparchi verranno riesaminati per verificare l’attuazione delle prescrizioni indicate.
“Sesia Val Grande” ha ricevuto una carta verde, che conferma lo status di Geoparco per ulteriori quattro anni, e alcune raccomandazioni.
L’UNESCO, in particolare, ha sollecitato i tre geoparchi affinché partecipino maggiormente alle attività e agli incontri organizzati dalla Rete Internazionale ed Europea dei Geoparchi ed ha chiesto un maggior impegno nella comunicazione e nella visibilità, verso i visitatori e verso le comunità che vivono nei territori dei geoparchi. In questo ambito è stato suggerito di presentare i geoparchi sui siti web e sui pannelli descrittivi in loco anche in lingua inglese, utilizzando un linguaggio non troppo tecnico e comprensibile a tutti. 
Infine l’UNESCO ha sottolineato l’importanza della identificazione di strategie chiare per definire i criteri di partenariato con dei geoparchi, prevedendo anche la sottoscrizione di accordi formali.