"WORLD HERITAGE LAB: “#GESTIRE – SITE MANAGER E PATRIMONIO MONDIALE”. FIRENZE, 25 GENNAIO 2019

 

Il convegno fiorentino si inserisce nelle attività del "World Heritage LAB", che nel suo complesso si concluderà nell'autunno del 2019 e si articola su tre temi: “#Comunicare- le nuove parole per il Patrimonio Mondiale”, oggetto dell’incontro tenutosi a Ferrara nel maggio scorso; “#Gestire- Site Manager e Patrimonio Mondiale” che sarà affrontato il prossimo venerdì a Firenze e “#Valorizzare- i territori e i siti del Patrimonio Mondiale”, a cui sarà dedicato un incontro a Venezia la prossima primavera. Alla fine del percorso si terrà a Roma la presentazione dei report del progetto, che saranno messi a disposizione del pubblico sulla piattaforma online dell’Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale.

L'iniziativa è realizzata con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali ed è patrocinata dalla Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, dalla Regione Toscana, dal Comune di Firenze e da Federculture.

Come ben ha evidenziato il Segretario generale della Commissione Nazionale Italiana per l'UNESCO, Enrico Vicenti, "La figura del Site manager è per definizione complessa ma diventa al tempo stesso indispensabile se vogliamo proiettare in maniera coerente e concreta i principi della Convenzione per il Patrimonio Mondiale verso il futuro.Ben venga dunque questa giornata di confronto e aggiornamento organizzata e promossa dall'Associazione dei Beni Italiani Patrimonio Mondiale: il mio auspicio è che essa sia l'avvio di una riflessione necessaria sulla professionalizzazione e il riconoscimento di questo ruolo all'interno del quadro istituzionale".