INTERNATIONAL SYMPOSIUM OF THE ITALIAN UNESCO CHAIRS “HUMAN RIGHTS AND SUSTAINABLE DEVELOPMENT GOALS 2030”. FIRENZE, 16 NOVEMBRE 2018.

 

 

In occasione dei 70 anni dalla proclamazione da parte dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite della Dichiarazione universale dei diritti umani il 10 dicembre 1948, le Cattedre UNESCO italiane hanno organizzato, il 16 novembre scorso a Firenze, l’International Symposium of the Italian UNESCO Chairs “Human Rights and Sustainable Development Goals 2030”. L’incontro si è focalizzato in particolare su quattro dei diciassette Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite: Salute e benessere; Istruzione di qualità; Città e comunità sostenibili; Pace, giustizia e istituzioni solide.
Nel corso del simposio i rappresentanti delle Cattedre UNESCO hanno illustrato le loro attività di ricerca e si sono confrontati sulla tutela dei diritti umani, sulla cittadinanza globale, sull’identità culturale legata ai luoghi, sulla costruzione di società inclusive, sul ruolo dell’educazione come strumento di coesione sociale, ed hanno infine affrontato le problematiche legate alle migrazioni.

L’evento, al quale ha partecipato il nostro Segretario Generale, ha ricevuto il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO.

In Italia ci sono 29 Cattedre universitarie che aderiscono al programma UNITWIN/UNESCO Chairs lanciato nel 1992. Le 29 Cattedre si occupano di tematiche che rientrano sostanzialmente in 3 grandi aree: Scienza e ambiente; Diritti umani; Patrimonio culturale, sviluppo urbano e turismo.