FORUM CULTURALE ITALIA-CINA. ROMA, 22 MARZO 2019

 

 

Oggi il Presidente della Commissione Nazionale Franco Bernabè partecipa al Forum Culturale Italia-Cina che si tiene nell’ambito della visita di Stato in Italia del Presidente cinese Xi Jinping. E’ prevista la sottoscrizione di due Memorandum di carattere culturale sul traffico illecito di beni culturali e sul gemellaggio di due siti italiani con due siti cinesi iscritti nella Lista del Patrimonio Mondiale: i Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato con i Terrazzamenti del Riso di Honghe Hani dello Yunnan e la Città di Verona con il Paesaggio Culturale del Lago Occidentale della Città di Hangzhou.
Si dà così un seguito concreto ad un processo iniziato nel 2017 in occasione del Forum Culturale tenutosi durante la visita in Cina del Presidente Mattarella, al quale ha partecipato il nostro Segretario Generale. L’obiettivo del gemellaggio è quello di identificare i progetti di interesse comune e le buone pratiche da valorizzare nei due paesi, l’Italia e la Cina, che vantano il maggior numero di siti iscritti nella lista del Patrimonio Mondiale.

Ma quali sono le motivazioni che hanno portato all’iscrizione di questi quattro siti nella lista del Patrimonio Mondiale? In estrema sintesi per Verona si può sottolineare che le sue porte monumentali e le fortificazioni testimoniano l’importanza strategica della città, che fino al 20° secolo è rimasta compresa nelle mura ricostruite dagli Scaligeri nel Medio Evo e viene considerata un grandioso esempio di roccaforte militare, oltre che un'eccellente rappresentazione del concetto stesso di città fortificata che si è sviluppata progressivamente per oltre duemila anni incorporando gli elementi artistici di ogni epoca.
I Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato, costituiti da colline ricoperte di vigneti a perdita d’occhio, borghi, casali e cantine secolari, torri e castelli d’origine medioevale, si distinguono per l’armonia e l’equilibrio tra le qualità estetiche dei suoi paesaggi e le diversità architettoniche e storiche dei manufatti associati alle attività di produzione di vini. La cultura vitivinicola piemontese costituisce la base dell’identità della Regione. 
Il Paesaggio Culturale del Lago Occidentale della Città di Hangzhou, che comprende templi, pagode, giardini e isole artificiali, ha ispirato poeti e artisti sin dal IX secolo ed è stato fonte di ispirazione per la creazione di giardini in tutta la Cina, in Giappone e in Corea, testimoniando la tradizione culturale di migliorare il paesaggio per creare panorami che riflettano la fusione tra l’uomo e la natura.
Il paesaggio culturale dei Terrazzamenti del Riso di Honghe Hani è costituito da spettacolari terrazze lungo il pendio che scende dalla montagna fino alle rive del fiume. Gli Hani negli ultimi 1300 anni hanno sviluppato un complesso sistema di canali per l’irrigazione integrato con sistemi di allevamento di bestiame e di coltivazione del riso rosso, testimoniando una straordinaria armonia tra le persone e l’ambiente. La popolazione vive in 82 villaggi situati tra le foreste e le terrazze.