UNESCO ITALIAN YOUTH FORUM. TRIESTE, 5-7 APRILE 2019

 

 

Il secondo forum internazionale dei giovani italiani interamente dedicato ai grandi temi dell’UNESCO ha come tema “Scienza, Ambiente e Tutela del Mare”, con focus speciali sulle applicazioni della scienza alla cultura, alla società e allo sviluppo sostenibile del pianeta.

All’evento di apertura ha partecipato il Presidente della CNIU Franco Bernabè, che ha ricordato l’importanza della città di Trieste come sede del Parco scientifico e tecnologico più grande d’Italia e di quattro istituzioni scientifiche internazionali collegate all’UNESCO.

Con riferimento al dibattito odierno sulla scienza, nel suo intervento Bernabè ha evidenziato la rilevanza in particolare di due aspetti: il ruolo dell’intelligenza artificiale e il ruolo del progresso scientifico in rapporto allo sviluppo sostenibile.

Per quanto riguarda l’intelligenza artificiale si è soffermato sul carattere dirompente di alcune intuizioni, che hanno aperto nuove e straordinarie strade della conoscenza scientifica, ed ha ricordato che trattandosi di un carattere legato alla creatività, in quanto tale rimarrà sempre prerogativa dell’intelligenza umana poiché non replicabile da un computer. Sul tema dello sviluppo sostenibile Bernabè ha posto in evidenza come la disponibilità, l’accessibilità e la trasparenza dei dati, di fondamentale importanza per l’analisi dello sviluppo economico e sociale, rappresentino la sfida del prossimo futuro che coinvolgerà necessariamente ogni settore.