DALLA FORESTA UMBRA A MATERA: 350 KM IN BICICLETTA NEI PARCHI E SITI UNESCO DI PUGLIA E BASILICATA. 3-7 OTTOBRE 2019

 

Insieme al Politecnico di Milano (Osservatorio e-scapes) e al Parco Nazionale dell'Alta Murgia la Commissione Nazionale Italiana per l'UNESCO ha organizzato una serie di incontri tra Puglia e Basilicata per parlare, con i diversi attori del territorio (Sindaci, Direttori dei Parchi Nazionali, Polo Museale della Puglia, comunità locali) di valorizzazione e promozione integrata dei siti Patrimonio Mondiale delle due regioni. E per riflettere sulla necessità di una lettura trasversale del paesaggio, con le sue eterogenee componenti, borghi, aree naturali, reti della mobilità (antichi cammini, ferrovie, strade e autostrade, canali) che integrate come connessioni intermodali devono facilitare l'accesso ai luoghi del patrimonio culturale e naturale.

Nell'anno del turismo lento questa iniziativa ha consentito di connettere i siti del Patrimonio Mondiale, dove sono avvenuti incontri e tavole rotonde, tramite spostamenti in bicicletta. Mezzo ecologico per eccellenza, emblema della mobilità lenta che va sostenuta con convinzione per poter contribuire a modelli di sviluppo sostenibile. Un'occasione per riflettere anche sulle tematiche ambientali legate alla mobilità.

Il Segretario Generale della Commisisone, Enrico Vicenti, ha partecipato agli spostamentio in bicicletta e agli incontri nei Siti UNESCO.