GIORNATA MONDIALE DEL LIBRO E DEL DIRITTO D’AUTORE. 23 APRILE 2020

 

In occasione della Giornata Mondiale del libro e del diritto d’autore, quest’anno la Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO ha concesso il proprio patrocinio ad una bella iniziativa della Fondazione De Sanctis, nata nel 2007 per promuovere la grande letteratura presso un vasto pubblico e la lettura ad alta voce dei classici, rendendo omaggio al pensiero di Francesco De Sanctis (scrittore, critico letterario, storico, politico e filosofo del 19° secolo) e alla sua convinzione che la libertà degli uomini e dei popoli dipendano dallo studio e dalla cultura.

"Capolavori della letteratura" è una maratona letteraria in cui oltre 100 grandi protagonisti della cultura nazionale ed internazionale saranno connessi online per leggere le pagine più belle della letteratura mondiale, offrendo una lodevole interpretazione della Giornata Mondiale voluta dall’UNESCO nel 1995: onorare la creatività, la diversità e l’uguale accesso alla conoscenza. Non a caso per celebrare la Giornata l’UNESCO ha scelto la data del 23 aprile, giorno in cui sono venuti a mancare tre grandissimi scrittori: William Shakespeare, Miguel Cervantes and Inca Garcilaso de la Vega.