"INNO ALLA GIOIA" WORLD CHILDREN'S ORCHESTRA. 9 MAGGIO 2020

 

L’emergenza sanitaria del Covid-19 ci ha ricordato che anche quando siamo molto distanti possiamo sentirci tanto vicini. Basta volerlo. E per questo la musica diventa un’alleata formidabile.
Ne è testimonianza il progetto video “La musica unisce i ragazzi del mondo – l’Inno alla gioia” realizzato con i contributi video di 180 ragazzi tra i 5 e i 18 anni di 15 scuole e 4 orchestre di 12 paesi del mondo - Argentina, Estonia, Germania, Groenlandia, Ungheria, Italia, Messico, Panama, Peru, Polonia, Svezia e Venezuela - per la prima volta riuniti nella World Children’s Orchestra. I ragazzi e le ragazze hanno registrato da soli la propria parte per suonare tutti insieme un’unica partitura, quella dell’Inno alla gioia, il capolavoro composto da Ludwig van Beethoven su testo del poeta e connazionale Friedrich Schiller, che conclude la sua Nona e ultima Sinfonia.
Per l’Italia sono state coinvolte le città di Villasanta, Altamura, Roma e Scandicci.

L’evento è stato patrocinato da UNICEF Italia, Commissione nazionale Italiana UNESCO, Università di Roma Tre – Dipartimento di Scienze della Formazione e Cidim – Comitato Nazionale Italiano Musica.

Il video è stato lanciato su RAI 1 nella trasmissione “Uno mattina in famiglia”. 

Vi proponiamo un video con le brevi interviste agli organizzaotir e sostenitori .