"THE WORLD IN 2030". INDAGINE GLOBALE DELL'UNESCO PER DELINEARE IL MONDO COME LO VOGLIAMO

 

In questo momento di cambiamenti radicali nelle nostre società dovuti all’emergenza sanitaria da COVID-19, l’UNESCO lancia un’indagine pubblica sulle maggiori sfide che minacciano la pace nel mondo e sulle soluzioni che servono per affrontarle. I risultati dell’indagine aiuteranno l’UNESCO a redigere l’agenda globale su queste tematiche nel prossimo decennio, per assicurare che il mondo nel 2030 sarà quello in cui vogliamo vivere. L’indagine è aperta a tutti, in particolare ai giovani.

La Direttrice Generale dell’UNESCO ha voluto ricordare che “I prossimi dieci anni sono critici per mettere al loro posto i pezzi che compongono il mondo che verrà dopo la crisi da COVID-19 e per affrontare le sfide prima che inizino. Questa nuova indagine fa parte dell’impegno dell’UNESCO a guidare una riflessione globale su queste tematiche. E’ cruciale comprendere gli ostacoli che le persone devono affrontare e le loro speranze di superarli ed io faccio appello a tutti ovunque affinché partecipino e ci dicano cosa pensano.”

L’indagine, in linea con la Strategic Transformation avviata dall’UNESCO e l’UNESCO Forum lanciato di recente, durerà tre mesi e a settembre è prevista la pubblicazione di un rapporto complessivo.