“WORLD TALES SHORT STORY COMPETITION”. FINO AL 31 DICEMBRE 2020

 

Il cambiamento climatico, le violazioni dei diritti umani, i conflitti, il razzismo e la discriminazione sono alcune tra le minacce al nostro presente e al nostro futuro. Di fronte alle avversità e alle molteplici conseguenze della pandemia di COVID-19, le giovani menti hanno bisogno di essere incoraggiate a trovare delle soluzioni innovative.
Per questo motivo, con lo scopo di stimolare l’immaginazione, l’UNESCO e la Fondazione Idries Shah hanno lanciato l’iniziativa “World Tales Short Story Competition”, che invita i ragazzi di tutto il mondo a scrivere una storia breve su quelle che sono secondo loro le sfide del presente e del futuro, condividendo le proprie prospettive.
Il concorso è riservato a giovani da 12 a 18 anni che scrivano un racconto in inglese o in francese dalle 250 alle 500 parole sul tema "C'era una volta nel mio futuro". 
Il Regolamento, disponibile in italiano sul sito del Centro per l'UNESCO di Torino,  presenta tutte le facili norme da seguire. 
L’iniziativa è realizzata in collaborazione con la Rete UNESCO della Coalizione delle Città Sostenibili ed Inclusive (ICCAR). La scadenza per la presentazione degli elaborati è il 31 dicembre 2020.
Nel 2021 i Centri FICLU di Firenze e Torino organizzeranno una premiazione nazionale. Pertanto, tali Centri chiedono ai partecipanti di inviare copia di quanto trasmesso all’UNESCO anche all’indirizzo presidenteonoraria@ficlu.org per poter operare una selezione nazionale.