TERZO CONGRESSO MONDIALE DELLA TRANSDISCIPLINARITÀ VIRTUALE
Terzo Congresso Mondiale della Transdisciplinarità Virtuale

Prende il via il 27 novembre la Settimana italiana nell’ambito del Terzo Congresso Mondiale della Transdisciplinarità Virtuale: introdotto dal prof. Paolo Orefice, Chairholder della Cattedra UNESCO interdisciplinare dell’Università di Firenze, l’appuntamento è moderato da Carla Guetti, coordinatrice della rete di scuole associate all’UNESCO e vede la partecipazione di Julie Saito, direttrice del centro di coordinamento internazionale delle UNESCO Associated Schools Network (ASPnet), e dei rappresentanti delle Scuole italiane associate.

La giornata può essere seguita sul canale YouTube https://www.youtube.com/c/3CMTr

Promosso dal Centre International de Recherches et Études Transdisciplinaires (CIRET-FRANCIA), dalla Escuela Nacional de Antropología e Historia (ENAH/INAH-MÉXICO), dalla Cattedra transdisciplinare UNESCO dell’Università di Firenze (ITALIA) e dal Centro de Educação Transdisciplinar (CETRANS-BRASIL), il Congresso è un evento mondiale nel quale nell’arco di 42 settimane (attraverso Conferenze, Simposi e Tavole Rotonde) verranno affrontati e discussi gli ultimi sviluppi teorici e pratici inerenti la transdisciplinarità e verificati i nuovi approcci, esperienze e azioni per affrontare le sfide straordinarie della contemporaneità.

Nell’ambito del 3CMTv il COMITATO ITALIA – presieduto dalla Cattedra transdisciplinare UNESCO dell’Università di Firenze insieme all’Università di Siena/DSFUCI in quanto università partner e ad altre istituzioni – ha collaborato con la Presidenza del Congresso e con gli altri Comitati Internazionali (Messico, Brasile, Francia) per la più ampia partecipazione delle varie regioni del mondo, organizzando un Programma specifico di 6 Settimane congressuali internazionali.