LA STRATEGIA DI MEDIO TERMINE DELL’UNESCO

2014.2021

 

 

La Strategia di Medio Termine rappresenta la visione strategica e la struttura programmatica dell’azione dell’UNESCO nei settori di educazione, scienze, cultura, comunicazione e informazione a livello mondiale, regionale e nazionale nel corso di otto anni, dal 2014 al 2021. La Strategia è stata approvata nel 2013 nel corso della 37ma Conferenza Generale dell’UNESCO.

 

Quattro principi fondamentali hanno guidato l’elaborazione della Strategia:

      - Aumentare la concentrazione/attenzione dell’UNESCO

      - Posizionare l’UNESCO più vicino al campo d’azione 

      - Rafforzare la partecipazione dell’UNESCO al sistema delle Nazioni Unite

      - Sviluppare e rafforzare i partenariati dell’UNESCO

 

 

La Strategia di Medio Termine 2014-2021 prevede per l’UNESCO:

 

2 obiettivi complessivi: 

  • contribuire ad una pace durevole;
  • contribuire ad uno sviluppo sostenibile

 

2 priorità globali:

  • l'Africa;
  • l'uguaglianza di genere.

 

9 obiettivi strategici:

  1. Sostenere gli Stati per la creazione di sistemi educativi di qualità, inclusivi e di lunga durata;
  2. favorire l'insegnamento alla creatività e ad una cittadinanza globale e responsabile;
  3. rafforzare il programma educazione per tutti e disegnare la futura agenda;
  4. rafforzare a livello locale e globale scienza, tecnologia e innovazione;
  5. favorire la cooperazione scientifica internazionale sulle sfide principali dello sviluppo sostenibile;
  6. stimolare lo sviluppo sociale inclusivo promuovendo il dialogo interculturale il ravvicinamento delle culture e i principi etici; 
  7. protezione, promozione e trasmissione del patrimonio;
  8. favorire la creatività e la diversità delle espressioni culturali;
  9. promuovere la libertà di espressione, lo sviluppo dei media e l'accesso all'informazione e al sapere.

 

Perseguire questi obiettivi vuoi dire contribuire all'Agenda 2030 delle Nazioni Unite per lo sviluppo sostenibile lanciata nel settembre 2015 dall'Assemblea Generale a New York.