RES4AFRICA

Il continente Africa rappresenta una delle priorità globali della Strategia di medio termine 2014-2021 dell’UNESCO. L’obiettivo è quello di perseguire un’Africa unita, prospera e in pace, al suo interno e con il resto del mondo, governata e costruita dai suoi cittadini. Per l’Africa è importante costruire società inclusive e connesse attraverso reti di condivisione delle conoscenze.

La strategia dell’UNESCO intende delineare una visione che guardi al futuro del Continente prestando attenzione alle tendenze e ai germi del cambiamento che influenzeranno il suo sviluppo nei prossimi decenni, identificando aree di interesse prioritario, ostacoli e limiti quali:

  • l’aumentato bisogno di istruzione, formazione e integrazione sociale e professionale per rispondere al cambiamento in atto della struttura demografica, che porterà nel 2050 ad una popolazione di 2 miliardi di persone, per la maggior parte composta da giovani;
  • la costruzione di società della conoscenza per effettuare la transizione verso una economia della conoscenza guidata in modo deciso dalla ricerca scientifica, la tecnologia e l’innovazione;
  • la necessità di costruire società inclusive e resilienti capaci di sostenere un cambiamento senza precedenti nelle relazioni sociali;
  • il bisogno pressante di creare e mantenere le condizioni per preservare e promuovere in via definitiva la pace collettiva e la sicurezza, prerequisiti e obiettivi ultimi dello sviluppo.

 

I paesi africani, i loro governi e le comunità di imprenditori e di cittadini riconoscono che l’accesso all’energia rinnovabile è fondamentale per una crescita sostenibile e uno sviluppo salutare. Le tecnologie di energie rinnovabili e l’utilizzo delle diverse risorse di energia di cui il continente è dotato possono fornire una valida risposta alle richieste di elettrificazione dei centri urbani e delle comunità rurali, tenuto conto che centinaia di milioni di africani ancora non hanno accesso all’elettricità, oltre che rappresentare un’opportunità di crescita della comunità imprenditoriale locale.

 

Tra le tante e pregevoli iniziative italiane in Africa, la Res4Africa Foundation, fondazione senza scopo di lucro operativa già da alcuni anni sotto forma di associazione, è impegnata nella promozione dell’uso delle fonti di energia rinnovabile nel Mediterraneo e in Africa e nella predisposizione di un contesto economico e giuridico che consenta investimenti nelle rinnovabili nei paesi del Sud ed Est del Mediterraneo e nell’Africa Sub-Sahariana. Res4Africa mira a disseminare le competenze ed expertise necessarie per l’integrazione delle rinnovabili e lo sviluppo di soluzioni orientate all’efficienza energetica grazie anche alla variegata provenienza dei suoi membri (industrie, agenzie, aziende, istituzioni finanziarie, consulenti, istituti di ricerca e università, tra i quali ENEL Green Power, Terna, PWC, ENEA, CDP, Università La Sapienza, Università Bocconi), che consente alla Fondazione di raccogliere le prospettive e l’expertise del settore sia pubblico che privato.

Tra le sue attività Res4Africa promuove la Micro-Grid Academy, una piattaforma di formazione tecnica con base a Nairobi, destinata a creare in loco esperti di impianti di generazione di elettricità distribuita per contribuire alla elettrificazione delle aree rurali nell’Africa Sub-Sahariana. L’Academy sostiene la realizzazione di progetti da parte di professionisti e laureati nelle loro comunità locali, contribuendo a dare accesso all’energia, a far crescere il mercato locale di lavori green, a sostenere lo sviluppo economico e migliori condizioni di vita in Africa.

 

Con le sue attività Micro-Grid Academy contribuisce al raggiungimento di alcuni degli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, in particolare:

OSS 3 | SALUTE E BENESSERE Assicurare la salute e il benessere per tutti e per tutte le età

OSS 4 | ISTRUZIONE DI QUALITÀ Garantire un’educazione di qualità, equa e inclusiva, e opportunità di apprendimento permanente per tutti

OSS 6 | ACQUA PULITA E SERVIZI IGIENICO-SANITARI Garantire a tutti la disponibilità e la gestione sostenibile dell’acqua e delle strutture igienico-sanitarie

OSS 7 |ENERGIA PULITA E ACCESSIBILE Assicurare a tutti l’accesso a sistemi di energia economici, affidabili, sostenibili e moderni

OSS 8 | LAVORO DIGNITOSO E CRESCITA ECONOMICA Incentivare una crescita economica duratura, inclusiva e sostenibile, un’occupazione piena

OSS 9 | INDUSTRIA INNOVAZIONE E INFRASTRUTTURE Costruire infrastrutture resilienti, promuovere una industrializzazione sostenibile e incoraggiare l’innovazione

OSS 10 |RIDURRE LE DISUGUAGLIANZE Ridurre l’ineguaglianza all’interno delle Nazioni e fra di esse

OSS 11 |CITTÀ E COMUNITÀ SOSTENIBILI Rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, duraturi e sostenibili

OSS 12 | CONSUMO E PRODUZIONE RESPONSABILI Garantire modelli sostenibili di produzione e di consumo

 

 

Le attività didattiche di MGA includono lezioni, visite sul campo e progetti pilota, per questo Tecnologie Solidali ONLUS come promotore scientifico da alcuni anni organizza, insieme al Corso d’Ingegneria Energetica dell’Università Sapienza di Roma (DIMA-DIAEE) e al Centro Interuniveristario di Ricerca Per lo Sviluppo Sostenibile, l’iniziativa Field Study Abroad nei paesi dell’Africa dell’Est e ha ricevuto una nomination di eccellenza nel Premio “Italia Decide” 2018 per l’ Innovazione Tecnologica dello Sviluppo Sostenibile, nello specifico come Innovazione della Didattica e dell’Alta Formazione.

 

Durante questo periodo di grave difficoltà dovuta alla pandemia di COVID-19 Res4Africa Foundation ha lanciato insieme a Field Study Abroad e Univesità La Sapienza il progetto “Renew-ABLE against COVID”, un corso online nel campo dello sviluppo sostenibile e delle energie rinnovabili per consentire a giovani professionisti, tecnici e studenti di acquisire le competenze necessarie per realizzare impianti fotovoltaici e per monitorare, gestire e mantenere i nuovi sistemi energetici. In particolare, sono stati istituiti dei gruppi di lavoro per individuare come fornire energia pulita e affidabile a diversi centri sanitari in Kenya, gestiti dalla comunità di Sant'Egidio, e a un centro in Venezuela.

Il corso online prevede una metodologia accademica ed un approccio volto a coinvolgere gli studenti nelle discussioni scientifiche sulle possibili soluzioni tecnologiche, politiche e sociali nei paesi in via di sviluppo, sia in ambito tecnico che sociale, e mirato alla sensibilizzazione dei giovani verso le tematiche della sostenibilità. Il corso ha come risultato anche l’acquisizione delle 5 competenze richieste dalla National Academy of Engineering of Washington per ottenere il GRAND CHALLENGES CERTIFICATE: Ricerca, Gestione, Interculturale, Interculturalità, Multidisciplinarietà e Consapevolezza Sociale.