L’UNESCO ACCOGLIE CON ENTUSIASMO LA DECISIONE DEL GOVERNO ITALIANO DI BANDIRE LE GRANDI NAVI DA CROCIERA DALLA LAGUNA DI VENEZIA 6 APRILE 2021
L’UNESCO accoglie con entusiasmo la decisione del Governo italiano di bandire le grandi navi da crociera dalla laguna di Venezia   6 aprile 2021

 

 

Il Consiglio dei Ministri nella riunione del 31 marzo 2021 ha deciso di approvare il decreto-legge che stabilisce che l'approdo definitivo delle grandi navi a Venezia dovrà essere progettato e realizzato fuori dalla Laguna.

Venezia, sito del Patrimonio Mondiale dal 1987, da molti anni deve affrontare problemi complessi e sistematici, quali l’impatto dell’alta marea e del moto ondoso sulle fondazioni dei palazzi storici, gli effetti negativi del turismo di massa sugli ecosistemi della laguna, la trasformazione del contesto abitativo a causa di ragioni commerciali e turistiche che hanno condotto all’esodo degli abitanti.

Il Comitato del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO nel 2014 aveva chiesto all'Italia di vietare l'ingresso in laguna alle grandi navi e alle petroliere.