EDIZIONE 2021 DELL'UNESCO-HAMDAN PRIZE FOR TEACHER DEVELOPMENT
Edizione 2021 dell'UNESCO-Hamdan Prize for Teacher Development


L’UNESCO-Hamdan Prize for Teacher Development è stato istituito nel 2008 per sostenere il miglioramento dell’insegnamento e la qualità dell’apprendimento nel raggiungere l’Obiettivo di Sviluppo Sostenibile n.4 sulla qualità dell’educazione, una delle priorità dell’UNESCO.

Il premio viene assegnato ogni due anni a tre vincitori i cui progetti mirano a migliorare le prestazioni e l’efficacia degli insegnanti in tutto il mondo. Ciascun vincitore riceve 100.000 dollari.

Possono candidarsi istituzioni o organizzazioni, nazionali o internazionali, governative o non governative, e istituzioni educative o di ricerca attive nei settori dell’insegnamento e dell’apprendimento.

I candidati possono essere selezionati dagli Stati Membri in consultazione con le Commissioni Nazionali o da ONG attive nel settore del premio in partenariato ufficiale con l’UNESCO. Le candidature devono essere accompagnate da una lettera di sostegno della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO o di una Organizzazione ufficialmente collegata all’UNESCO. Ogni Stato Membro può sostenere fino a 5 candidature.

I progetti devono possedere i seguenti requisiti: aver contribuito in modo significativo a migliorare l’insegnamento e l’apprendimento, in linea con i principi e gli obiettivi dell’UNESCO; essere esemplari e in grado di stimolare iniziative simili; dimostrare di essere efficaci nel mobilitare nuove risorse intellettuali e materiali; essere in corso da almeno 3 anni.

Il termine per presentare le candidature, che devono essere effettuata online dai candidati, scade il 31 ottobre 2021 e la premiazione avverrà nella Giornata Mondiale degli Insegnanti nell’ottobre 2022 a Parigi, nella sede dell’UNESCO.

Il termine per presentare le candidature alla Commissione Nazionale Italiana per l'UNESCO scade il 30 settembre 2021.