“CONTRASTARE LA DISINFORMAZIONE E L’INCITAMENTO ALL’ODIO ONLINE PER PROMUOVERE LA PACE”: LA CONFERENZA DELL’UNESCO, ORGANIZZATA CON L’UNIONE EUROPEA, SARÀ ACCESSIBILE DA REMOTO IL 21 SETTEMBRE 2021
“Contrastare la disinformazione e l’incitamento all’odio online per promuovere la pace”: la conferenza dell’UNESCO, organizzata con l’Unione Europea, sarà accessibile da remoto il 21 settembre 2021

 

Qual è il ruolo dei social nella promozione della pace e nell’incremento dell’accesso all’informazione?

 

Come si può evitare che i social vengano usati per dividere la società, favorire la disinformazione e l’intolleranza incrementando odio e conflitti?

 

Come si può assicurare il rispetto della libertà di espressione online eliminando al contempo contenuti potenzialmente nocivi?

 

Sono questi alcuni dei quesiti a cui si cercherà di rispondere durante la conferenza online “Contrastare la disinformazione e l’incitamento all’odio online per promuovere la pace”, in agenda martedì 21 settembre, organizzata dall’UNESCO in collaborazione con l’Unione Europea, in occasione della Giornata Internazionale della Pace (21 settembre) e alla vigilia della Giornata Universale dell’Accesso all’Informazione (28 settembre).

 

Per maggiori informazioni, l’agenda dettagliata della Conferenza del 21 settembre 2021 e per iscriversi, cliccare qui.

 

Il tema sarà successivamente ripreso nel primo “Forum sulla lotta all’incitamento all’odio attraverso l’istruzione” organizzato dall’UNESCO e dalle Nazioni Unite per il 30 settembre e il 1° ottobre.

 

Per i dettagli del Forum, cliccate qui.

Immagine: UNESCO

 

16 settembre 2021