SI È SVOLTO IL 4 OTTOBRE A TRENTO IL FESTIVAL DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE “GENERAZIONE 2030 – STIAMO AGENDO”, REALIZZATO DAL GRUPPO LAVAZZA E DALL’ASVIS, COL PATROCINIO DELLA COMMISSIONE NAZIONALE ITALIANA PER L’UNESCO
Si è svolto il 4 ottobre a Trento il Festival dello Sviluppo Sostenibile “GenerAzione 2030 – Stiamo Agendo”, realizzato dal Gruppo Lavazza e dall’ASviS, col patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO

 

Organizzato dal Gruppo Lavazza e dalla sua Fondazione, in collaborazione con i Gruppi di lavoro dell’Alleanza Italiana per lo Sviluppo sostenibile (ASviS) dedicati al quarto degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, “Istruzione inclusiva e di qualità”, si è tenuto il 4 ottobre presso il Museo delle Scienze di Trento (MUSE), il Festival dello Sviluppo Sostenibile “GenerAzione 2030 – Stiamo Agendo”.

 

Dedicato al tema trasversale dell’Educazione allo sviluppo sostenibile e alle Organizzazioni giovanili, con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco e della città di Torino, l’evento ha illustrato nuove strategie e metodologie didattiche a supporto del ripristino della relazione educativa. Obiettivo: descrivere e favorire le attività in grado di fornire competenze sui due temi cruciali per le vecchie e le nuove generazioni, ovvero cittadinanza globale e sostenibilità.

 

Durante la giornata, sono stati presentati i risultati del Rapporto ASviS dedicati all’Italia e all’Obiettivo 4 dell’Agenda 2030 (immagine in alto).

 

La prima sessione dei lavori è stata conclusa da un video della Vice Direttrice-Generale dell’UNESCO per il Settore Educazione Stefania Giannini, che ha parlato anche della Pre-COP26 giovani di Milano. “Cosa può fare un sistema educativo per l’Agenda 2030?”, si è chiesta la Giannini, “i temi affrontati nella Pre-COP26 giovani sono fondamentali. L’educazione è uno strumento per cambiare atteggiamento e approccio con la natura, abbiamo bisogno di una differente sensibilità. In questo l’UNESCO intende offrire la sua piattaforma e la sua comunità per centrare gli obiettivi comuni. Credo che il Rapporto ASviS sia un documento che si collega con altri importanti studi: dobbiamo integrare sempre di più il tema ambientale nei programmi educativi””.

 

Per informazioni dettagliate sullo svolgimento e per il video dell’evento rimandiamo al sito ufficiale dell’ASviS.

 

 

6 ottobre 2021