"ETICA DELL'EDITING GENOMICO": IN AGENDA IL 20 GENNAIO 2022 LA QUARTA TAVOLA ROTONDA DELL'UNESCO ORGANIZZATA IN COLLABORAZIONE CON IL MINISTERO DELL'EDUCAZIONE, DELLA CULTURA, DELLO SPORT E DELLE SCIENZE DEL GIAPPONE
"Etica dell'Editing Genomico": in agenda il 20 gennaio 2022 la quarta tavola rotonda dell'UNESCO organizzata in collaborazione con il Ministero dell'Educazione, della Cultura, dello Sport e delle Scienze del Giappone

 

La quarta tavola rotonda sull’Etica dell’Editing Genomico ha come tema centrale l’“Accesso equo e la governance” e si terrà in modalità online il 20 gennaio 2022 dalle ore 12:00 alle 13:30. L’evento rappresenta l’ultimo di una serie di incontri avviati dall’UNESCO nel 2018 e supportati dal Ministero dell’Educazione, della Cultura, dello Sport e delle Scienze del Giappone: il focus è il rapporto tra le nuove tecnologie e l’umanità, cioè come l’essere umano dovrà interagire con le nuove tecnologie. In particolare, l’editing genomico è una procedura rivoluzionaria che consente di modificare il DNA degli esseri viventi inserendo o rimuovendo determinate caratteristiche.

 

Si cercherà, grazie alla presenza di esperti e studiosi provenienti da diversi Paesi, di rispondere ad alcune domande: come sarà possibile assicurarsi che tutti gli esseri umani possano beneficiare da queste nuove tecnologie in modo equo? Quali sono le implicazioni etiche dell’uso dell’editing genomico? Quali sono le normative esistenti e le forme di regolamentazione previste per questa tecnica innovativa?

 

L’incontro sarà moderato dal Prof. Hervé Chneiweiss, Direttore del Centro di Ricerca di Neuroscienze Paris-Seine IBPS, Presidente del Comitato Etico dell’Istituto Nazionale della Salute e della Ricerca Medica (INSERM) ed ex Presidente del Comitato Internazionale di Bioetica (IBC) dell’UNESCO.

 

E’ possibile partecipare all’evento tramite registrazione gratuita online cliccando qui. Per visionare il programma, vi invitiamo a visitare la pagina dedicata.

 

 

18 gennaio 2022