UNESCO E GOOGLE ARTS & CULTURE INSIEME PER IL PROGRAMMA MEMORY OF THE WORLD (27 GENNAIO 2022)
UNESCO e Google Arts & Culture insieme per il Programma Memory of the World (27 gennaio 2022)

 

In occasione della Giornata Mondiale dell’Istruzione, il Programma UNESCO Memory of the World ha organizzato una tavola rotonda in collaborazione con Google Arts & Culture, la piattaforma di Google che rende la cultura del mondo accessibile gratuitamente a chiunque e ovunque.

 

Hanno partecipato all’evento, lo scorso 27 gennaio, Fackson Banda, Direttore dell’Unità del Patrimonio Documentario dell’UNESCO, Chance Coughenour e Issabella Orlando, Responsabili del programma Google Arts and Culture.

 

L’evento si è focalizzato sull’importante partnership realizzata tra UNESCO e Google, con l’obiettivo di promuovere nuovi strumenti per insegnanti e operatori educativi, trattando inoltre le opportunità di innovazione e protezione del patrimonio documentario. Il programma Memory of the World mira infatti a soddisfare tre obiettivi principali: facilitare la conservazione del patrimonio documentario, renderne l’accesso il più equo possibile, incrementando le occasioni di cooperazione, e infine aumentare la consapevolezza nel mondo del patrimonio documentario esistente, favorendo una maggiore comprensione reciproca.

 

Durante la tavola rotonda sono state presentate risorse dedicate agli utenti più giovani e agli insegnanti. Si tratta di un libro per bambini, un calendario interattivo e un corso online riservato agli insegnanti.


Il libro, disegnato da Sali Sasaki, è incentrato sulla curiosità dei bambini e li supporta nel viaggio di scoperta dei patrimoni documentari attraverso storie, disegni e attività.

 

Per quanto riguarda il calendario interattivo, è stato realizzato dalla casa editrice italiana Editoriale Campi, la cui Collezione di Lunari Barbanera è uno degli elementi italiani iscritti nel Registro Internazionale Memory of the World. Ogni mese del calendario offre ai bambini contenuti diversi come mappe interattive, giochi e storie.

 

Infine, il corso online, realizzato dal visual artist Johan van Zantem, aiuta gli insegnanti a sensibilizzare i bambini sulla memoria del mondo. La piattaforma prevede materiali da consultare e scaricare, obiettivi di apprendimento, suggerimenti.

 

Per scoprire la piattaforma Google Arts & Culture in collaborazione con UNESCO, cliccate qui.

 

 

1 febbraio 2022