"LA CURA DEL MONDO, OGGI E DOMANI": SEMINARIO DI STUDIO E RIFLESSIONE ACCESSIBILE VIA ZOOM IL 14 FEBBRAIO 2022
"La cura del mondo, oggi e domani": Seminario di studio e riflessione accessibile via Zoom il 14 febbraio 2022

 

Lunedì 14 febbraio 2022 dalle 10.00 alle 17.00, presso il Centro Diritti Umani “Antonio Papisca” (Via Martiri della Libertà 2, Padova) si svolgerà il Seminario "La cura del mondo, oggi e domani", promosso dal Comitato Marcia PerugiAssisi, dal Centro Diritti Umani “Antonio Papisca” e dalla Cattedra UNESCO “Diritti Umani, Democrazia e Pace” dell’Università di Padova, con il patrocinio della Rete delle Università italiane per la Pace.

 

Il mondo sta soffrendo una gravissima crisi globale di cura. Tutte le spie di allarme del mondo sono accese. Le conseguenze dell’incuria, dello sfruttamento, dell’individualismo illimitato e della competizione selvaggia limitano ormai fortemente le nostre libertà e i nostri sogni. Il cambiamento climatico, la pandemia da COVID19, la crisi dell’energia, le migrazioni, i nuovi venti di guerra in Europa (insieme a tutti gli altri problemi irrisolti) ci stanno costringendo a fare i conti con la nostra identità planetaria e con la necessità di affrontare responsabilmente problemi vitali globali complessi, interconnessi e interdipendenti. Eppure, mentre il sistema di istituzioni e relazioni internazionali costruito per promuovere la pace e il benessere dell’umanità appare fortemente indebolito, molte persone hanno smesso di occuparsi del mondo. Cosa sta succedendo? Cosa è successo? Perché dobbiamo ricominciare a prenderci cura del mondo? Cosa possiamo fare? Come possiamo estendere la cura del mondo?

A queste domande si cercherà di dare una risposta durante il Seminario, grazie agli interventi dei molti illustri relatori.

 

In apertura, i saluti e le introduzioni da parte del Prof. Marco Mascia, titolare della Cattedra UNESCO Diritti Umani, Democrazia e Pace e di Flavio Lotti, Coordinatore della Marcia PerugiAssisi. Parteciperà ai lavori della giornata anche il Segretario Generale della CNIU.

 

 

Fonte: Comunicato Centro di Ateneo per i Diritti Umani "Antonio Papisca"

 

 

10 febbraio 2022