ECCO LA CANDIDATURA PRESENTATA DALLA COMMISSIONE PER L'EDIZIONE 2021 DEL PREMIO "UNESCO-KING HAMAD BIN ISA AL-KHALIFA"
Ecco la candidatura presentata dalla Commissione per l'Edizione 2021 del Premio "UNESCO-King Hamad Bin Isa Al-Khalifa"

 

Il 13 dicembre 2021 la Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO aveva pubblicato il bando del Premio “UNESCO-King Hamad Bin Isa Al-Khalifa”, dedicato all’uso delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione nell’educazione.

 

Il tema dell’Edizione 2021 è l'uso della tecnologia per abilitare sistemi di apprendimento inclusivi e resilienti in tempo di crisi. Al riguardo, si informa che la Commissione Nazionale ha ricevuto una unica candidatura, proveniente dall’Associazione senza scopo di lucro “Comunità del Cibo di Crinale 2040”.

 

L'Associazione riunisce un insieme di persone attive nell'area del crinale dell'Appennino Tosco-Emiliano-Ligure, che dopo il Covid-19 hanno deciso di avviare processi, scambiare risorse, stili di vita e modelli di produzione e consumo, seguendo un modello di sostenibilità ambientale, sociale ed economica.

 

L'Associazione, attraverso questa iniziativa, è riuscita a creare una comunità educante, favorendo la conoscenza del territorio, del suo cibo e delle sue tradizioni, per contribuire alla formazione di nuove generazioni, secondo i principi dell'Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

 

Il progetto ha coinvolto alunne e alunni delle scuole superiori attraverso l'utilizzo di tecnologie informatiche, dando loro l’opportunità di realizzare un’esperienza educativa dal punto di vista relazionale e culturale, nonché un uso consapevole delle piattaforme digitali.

 

La Commissione Nazionale, dopo aver provveduto a sottoporre la candidatura ai competenti Ministeri italiani e ritenendo la stessa meritevole di partecipare al concorso, ha inviato il progetto agli organizzatori del Premio per la valutazione.

 

 

 

 

7 marzo 2022