IL MINISTRO DELLA CULTURA DARIO FRANCESCHINI ANNUNCIA: "L'ITALIA RICOSTRUIRÀ IL TEATRO DI MARIUPOL, IN UCRAINA, DISTRUTTO DA UN BOMBARDAMENTO"
Il Ministro della Cultura Dario Franceschini annuncia: "L'Italia ricostruirà il Teatro di Mariupol, in Ucraina, distrutto da un bombardamento"

Alla fine della riunione del Governo del 17 marzo 2022, il Ministro della Cultura Dario Franceschini ha annunciato su Twitter: “L'Italia pronta a ricostruire il Teatro di Mariupol. Approvata dal Consiglio dei Ministri la mia proposta di offrire all'Ucraina mezzi e risorse per riedificarlo appena sarà possibile. I teatri di ogni Paese appartengono a tutta l'umanità".

 

Il Teatro Accademico di Prosa della Regione del Donetsk fu inaugurato nel 1960. Nel corso degli anni ha ospitato rappresentazioni di Tolstoj, Pushkin, Molière, Cechov, Shakespeare, Marshak, e prestigiose opere contemporanee.

 

È stato distrutto il 16 marzo scorso, durante un bombardamento sulla città, ormai assediata da settimane. I sotterranei del teatro erano usati come rifugio da molti cittadini del luogo: il numero delle vittime è ancora incerto.

 

Immediata la replica del Presidente ucraino Volodymyr Zelensky, che ha usato il popolare social network per ringraziare pubblicamente l’Italia e il Consiglio dei Ministri: "Grazie Dario Franceschini. Hai dato il buon esempio da seguire. Insieme ricostruiremo il Paese fino all'ultimo mattone".

 

 

Immagine: Twitter

 

18 marzo 2022