PRESENTATO ONLINE IL “2022 GENDER REPORT: DEEPENING THE DEBATE ON THOSE LEFT BEHIND”, L’ULTIMO RAPPORTO UNESCO SUL DIVARIO DI GENERE NELL’ISTRUZIONE.
Presentato online il “2022 Gender Report: Deepening the debate on those left behind”, l’ultimo rapporto UNESCO sul divario di genere nell’Istruzione.

 

Il rapporto UNESCO sul divario di genere nell’Istruzione e’ stato lanciato il 27 aprile con un evento pubblico online su Facebook. Con il titolo “Global Education Monitoring Report 2022: divario di genere, approfondire il dibattitto su quelli ancora rimasti indietro”, il documento fornisce le ultime rilevazioni sul divario di genere nell’accesso e il completamento dell’Istruzione nel mondo. Nel corso dell’evento online di presentazione attivisti e decisori si sono quindi confrontati sul tema. Secondo GEM 2022, su scala globale, il divario di genere nell’istruzione e’ in media pari quasi a zero: questo uno degli obiettivi conseguiti, ma molto resta ancora da fare: Manos Antoninis, Direttore del GEM, ha sottolineato infatti come dietro questo importante risultato si celi il divario ancora consistente, se non l’esclusione di genere, di alcune aree del mondo piu povero. Spose bambine, gravidanze precoci, conflitti e poverta’ ancora persistono e sono le principali cause del gender gap. Nei paesi ad alto reddito invece il 57% dei bambini frequenta ancora la scuola dell’infanzia in istituzioni private. Le donne in tutto il mondo pagano quindi il prezzo di un’ assistenza pubblica insufficiente. La presentazione del rapporto è stata anche l’occasione per sottolineare la gravità della situazione in Afganistan dove il 23 marzo scorso l’istruzione oltre il 6° grado e’ stata bandita per il genere femminile.                  

 

                                                                                                                                     

                                                                                                                                                                                         2 maggio 2022