IN AGENDA IL 9 GIUGNO 2022 LA CONFERENZA UNESCO/UE SUL RAFFORZAMENTO DELLA LOTTA AL TRAFFICO ILLECITO DI BENI CULTURALI
In agenda il 9 giugno 2022 la Conferenza UNESCO/UE sul rafforzamento della lotta al traffico illecito di beni culturali

 

 

Negli ultimi anni è cresciuta notevolmente la consapevolezza pubblica circa la necessità di salvaguardare i beni culturali dal saccheggio e dal traffico illecito. Allo stesso tempo, però, sono aumentati anche trafugamenti e vendite illegali. La complessità e l’ampiezza del fenomeno pongono serie minacce al nostro patrimonio culturale, rendendo cruciale, per combattere questa piaga, la collaborazione trasversale tra regioni e professionalità diverse.

 

In questo contesto, l’UNESCO sta organizzando per il 9 giugno, in partenariato con l’Unione Europea, una conferenza che riunirà rappresentanti di organizzazioni internazionali e governi, esperti del mondo accademico, del mercato dell’arte, dei settori finanziario, giudiziario e delle forze dell’ordine, per condividere esperienze e discutere misure concrete per rafforzare la lotta contro il traffico illecito dei beni culturali.

 

Partendo dai risultati di attività finanziate dalla UE, questa conferenza sarà strutturata intorno a tre ambiti tematici, trattando le diverse dimensioni della cooperazione interregionale, i modi di rafforzare la cooperazione interdisciplinare e gli sforzi in ambito educativo per aumentare la consapevolezza su questo problema.

 

La conferenza si svolgerà in inglese e francese. Cliccate qui per la registrazione.

 

 

11 maggio 2022