NOMINATE IERI 11 NUOVE RISERVE "MAN AND THE BIOSPHERE". PER LA PRIMA VOLTA ENTRANO CIAD, GEORGIA E ZAMBIA
Nominate ieri 11 nuove Riserve "Man and the Biosphere". Per la prima volta entrano Ciad, Georgia e Zambia

 

Undici nuove Riserve della Biosfera nel mondo, in nove Paesi, di cui tre, Ciad, Georgia e Zambia, per la prima volta, entrano nel programma di protezione dell’UNESCO MaB-Man and the Biosphere. Un ulteriore passo avanti verso il raggiungimento del target 11 del “Quadro globale per la Biodiversità post-2020” con il 27% di aree protette tra entroterra e aree marine da raggiungere entro il 2030.

 

La rete mondiale delle Riserve MaB UNESCO ha quindi raggiunto, con queste nuove designazioni, 738 siti in 134 nazioni, per 1,3 milioni di chilometri quadrati. Le nuove Riserve, approvate ieri nel corso della 34° sessione dell’International Coordinating Council, composto dai rappresentanti di 34 Stati membri (tra cui l’Italia), sono: Costa Sunshine in Australia, Doumba-Rey in Cameroon, Sena Oura in Ciad, Dedoplistskaro e Tre Fiumi Alazani in Georgia, Burabay e Markakol in Kazakistan, Lago Khuvsgul in Mongolia, Harrat Uwayrid in Arabia Saudita, Pianure Kafue in Zambia e Chimanimani in Zimbabwe,.

Due aree in Spagna, El Hierro e la Sierra de Rincón, hanno ottenuto una estensione dell’area già protetta.

 

 

 

17 giugno 2022

 

Immagine: sito UNESCO