APERTO IL BANDO PER LE CANDIDATURE AL PREMIO INTERNAZIONALE UNESCO-GUINEA EQUATORIALE PER LA RICERCA NELLE SCIENZE DELLA VITA, 7MA EDIZIONE
Aperto il bando per le candidature al Premio Internazionale UNESCO-Guinea Equatoriale per la Ricerca nelle Scienze della Vita, 7ma Edizione

 

 

Il Premio Internazionale UNESCO-Guinea Equatoriale per la Ricerca nelle Scienze della Vita (giunto alla settima edizione) è stato istituito dal Comitato Esecutivo dell'UNESCO con l'intenzione di sostenere gli obiettivi dell'Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile e le priorità globali dell'UNESCO.

 

Questo riconoscimento mira a onorare e incoraggiare i progetti scientifici dei singoli ricercatori, delle istituzioni e delle organizzazioni non governative che attraverso ricerche avanzate nei campi della Biologia vogliono migliorare la qualità della vita umana. Altro obiettivo è migliorare la collaborazione tra i ricercatori e tra i vari centri di ricerca.

 

Il Premio viene finanziato dalla Repubblica della Guinea Equatoriale, è assegnato annualmente a un massimo di tre vincitori che divideranno una somma di 350.000 USD, fondi impiegati per sostenere e promuovere la loro ricerca. I vincitori riceveranno inoltre un certificato e una statuetta "Integracion Tribal" dell'artista guineano equatoriale Leandro Mbomio.

 

Per chi voglia candidarsi attraverso la Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, il termine di scadenza e’ il 4 novembre 2022.

È importante sottolineare come la candidatura non sia diretta, ma saranno gli Stati membri, attraverso le Commissioni Nazionali UNESCO o le organizzazioni non governative in collaborazione con l'UNESCO, a presentare la domanda al Segretariato Generale.


Gli Stati Membri e le organizzazioni non governative possono nominare fino a 5 candidati ciascuno.

 

Come candidarsi

I candidati devono registrarsi online cliccando qui.

Dopo la registrazione, i candidati riceveranno una password temporanea per accedere al sistema e compilare un modulo online in inglese o francese. Il modulo di domanda comprende:

Informazioni di base;

Sintesi del contributo del candidato agli obiettivi del Premio;

Sintesi del proprio lavoro/ricerca;

Elenco delle pubblicazioni.

Tutto il materiale di supporto (ad es. pubblicazioni, foto, video) deve essere trasmesso elettronicamente attraverso il sistema online.

 

Una volta completate, le domande possono essere presentate in due modi:

 

I candidati scelti da una ONG possono caricare il modulo del loro assenso e presentarlo al Segretariato dell'UNESCO.

I candidati possono presentare la loro candidatura alla Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO attraverso il procedimento online che poi provvederà a inoltrare la domanda.

Il Segretariato poi esaminerà tutte le candidature e le trasmetterà a una Giuria Internazionale che si occuperà delle valutazioni finali.

Il Segretariato del Premio è disponibile per eventuali ulteriori informazioni all'indirizzo lifesciencesprize@unesco.org

 

Immagine: UNESCO

15 luglio 2022