TAVOLA ROTONDA SUGLI ARCHIVI UNESCO SULLA CAMPAGNA INTERNAZIONALE PER VENEZIA E DEL PROGRAMMA CONGIUNTO UNESCO-COMITATI PRIVATI PER LA SALVAGUARDIA DI VENEZIA - PALAZZO ZORZI,30 NOVEMBRE 2022
Tavola rotonda sugli archivi UNESCO sulla campagna internazionale per Venezia e del programma congiunto UNESCO-Comitati privati per la salvaguardia di Venezia - Palazzo Zorzi,30 novembre 2022

 

Immagine d'archivio dell'alluvione di Venezia del 4 novembre 1966

 

Si è svolto a Venezia il 30 novembre 2022 un interessante incontro dedicato agli archivi custoditi a Palazzo Zorzi, sede dell’Ufficio UNESCO veneziano, che riguardano la campagna internazionale e il ruolo dei comitati privati per salvare la città dopo l’alluvione del 1966.

Questi archivi, ha ricordato il nostro Segretario Generale Vicenti, documentano la storia degli albori della cooperazione internazionale a difesa di un patrimonio culturale unico che ha portato alla Convenzione UNESCO del 1972 sulla protezione del patrimonio culturale e naturale.

Grazie a questi archivi Venezia può guardare al passato per cercare risposte alla sfida della sostenibilità ambientale e socio-economica che oggi come allora si trova ad affrontare strettamente legata com’è al fragile ecosistema della sua laguna.

Non dimentichiamo che, come ci ricorda Salvatore Settis, una città muore anche quando i suoi “abitanti perdono la memoria di sé, e senza nemmeno accorgersene diventano stranieri a se stessi, nemici di se stessi”.

Per questo sarebbe bello, ha concluso Vicenti, organizzare una mostra dedicata agli archivi in modo da sensibilizzare un più vasto pubblico sulle sfide che riguardano questa splendida città, unica al mondo, e la sua laguna.

 

 

                                                                                                                                             5 dicembre 2022