PARTECIPAZIONE DELLA CNIU ALLA CONSULTAZIONE DELLE COMMISSIONI NAZIONALI PER L’UNESCO SU PROGETTI PILOTA NELL’AMBITO DEL SETTORE PRIVATO, 6 DICEMBRE 2022
Partecipazione della CNIU alla consultazione delle Commissioni Nazionali per l’UNESCO su progetti pilota nell’ambito del settore privato, 6 dicembre 2022

La CNIU ha partecipato ad un incontro online, organizzato dalla Division for Partnerships, Bureau of Strategic Planning dell’UNESCO il 6 dicembre 2022, focalizzato sui finanziamenti all'UNESCO da parte del settore privato.

Partendo da una indagine lanciata lo scorso novembre, ancora in corso, sulle iniziative esistenti nell'ambito dei finanziamenti del settore privato, sono state evidenziate le fonti di finanziamento dell'UNESCO: il 59% dai Governi, l'8% dal settore privato, il restante da agenzie delle Nazioni Unite e dal Multilaterale.

Al fine di incentivare le donazioni del settore privato all’UNESCO, le proposte principali riguardano la previsione, nei singoli Stati Membri, di meccanismi di esenzione dalle imposte per gli importi destinati alle donazioni (al momento prevista solo in Francia) e il rafforzamento di una brand strategy accompagnata da linee guida coerenti.

Nel corso dell’incontro è emersa anche l’opportunità di potenziare il ruolo delle Commissioni Nazionali, in particolare per l'individuazione di soggetti le cui attività sono in linea con gli obiettivi dell'UNESCO al fine di avviare iniziative di co-branding.

I risultati dell'indagine e delle consultazioni con le Commissioni Nazionali verranno portati all'attenzione della 216ma sessione dell'Executive Board.

 

 

                                                                                                                                                           7 dicembre 2022