Aperta ieri la Mostra “Colori per il Pianeta”: in esposizione opere di artisti rifugiati realizzate durante il primo ArtCamp UNESCO italiano

Biblio EU

E’ stata inaugurata ieri alla Biblioteca Europea di Roma la Mostra “Colori per il Pianeta“, con le opere realizzate da artisti rifugiati nella prima edizione italiana dell’ArtCamp UNESCO.

Gli interventi dei relatori Hedva Ser, madrina dell’ArtCamp e Ambasciatrice di Buona Volontà dell’UNESCO per la Diplomazia Culturale, Jean Michel Armengol, Segretario Generale della Commissione Nazionale Andorrana per l’UNESCO, Enrico Vicenti, Segretario Generale della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO e Marta D’Agosto, dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati a Roma, sono stati moderati da Fiorella Virgili, Responsabile della Biblioteca Europea.

Tutti sono stati concordi nell’affermare che iniziative come questa sono necessarie e fondamentali per la salvaguardia fisica e mentale dei rifugiati in fuga da situazioni difficili e in cerca di un nuovo equilibrio che l’arte può senz’altro contribuire ad assicurare.

La mostra, in via Savoia 13, a Roma, resterà aperta fino al 7 giugno 2024.

 

Immagine: A. Vasieikina