Il cordoglio della Rete delle Cattedre UNESCO italiane e dell’ICTP di Trieste per la morte del Prof. Sufyan Tayeh a Gaza

Acquisisci schermata Web_18-12-2023_112036_www.ictp.it

 

La ReCUI, la Rete Italiana delle Cattedre Unesco, in una lettera inviata all’Autorità Nazionale Palestinese, ha “espresso il proprio cordoglio per la morte del Prof. Sufyan Tayeh sotto il bombardamento israeliano di Gaza il 2 dicembre scorso. Il Prof. Tayeh era titolare della Cattedra UNESCO per le Scienze Fisiche, Astrofisiche e Spaziali in Palestina ed era stato Rettore dell’Università Islamica di Gaza. Era nato nel campo profughi di Jabalia nel 1971. Aveva studiato fisica teorica e matematica applicata. Nonostante le difficoltà dovute alla situazione di conflitto nella Striscia di Gaza, lo scienziato ha ottenuto importanti risultati accademici internazionali. ReCUI auspica che anche grazie alla diplomazia scientifica in questi giorni bui il dialogo prevalga e che si raggiunga al più presto una Pace in Medio Oriente”.

Il Prof. Sufyan Tayeh è stato anche ricordato dall’International Centre for Theoretical Physics – ICTP di Trieste, che gli ha dedicato una pagina In Memoriam.

Immagine: sito ICTP