L’Isola d’Elba è la prima unità territoriale in cui tutte le scuole fanno parte della Rete europea delle “blue schools”

WhatsApp-Image-2024-06-30-at-00.29.48-aspect-ratio-16-9-1500×844

In occasione del Sea Essence Internationa Festival  dedicato alla salvaguardia e valorizzazione del mare organizzato dalla Fondazione Acqua dell’Elba a Marciana Marina dal 28 al 30 giugno, è stato annunciato che l’Isola d’Elba è la prima unità territoriale in cui tutte le scuole fanno parte della Rete europea delle “blue schools” , avviata dalla Commissione Europea con il supporto scientifico della Intergovernmental Oceaonographic Commission (IOC)  dell’UNESCO nell’ambito del Decennio delle scienze del mare per lo sviluppo sostenibile (2021-2030) delle Nazioni Unite e del programma Ocean Literacy, che mira a introdurre le tematiche legate al mare nei programmi scolastici di tutto il mondo. L’obiettivo principale di queste iniziative è quello di creare una nuova generazione consapevole delle sfide da affrontare per mantenere sano il mare e per promuovere un uso consapevole delle risorse marine.

Come sottolineato da Francesca Santoro, senior programme officer dell’UNESCO-IOC, “L’Isola d’Elba, come prima unità territoriale dove tutte le scuole diventano parte della rete europea di scuole blu, diventa un modello per altri territori del continente……Dall’Isola d’Elba parte un messaggio concreto per la tutela del nostro mare”.

Il riconoscimento delle scuole blu rappresenta un risultato importante anche per la Riserva della Biosfera dell’UNESCO “Isole di Toscana” di cui fa parte l’Isola d’Elba.

In un articolo pubblicato dal quotidiano Il Tirreno domenica 30 giugno vengono raccontati anche i progetti creati dagli insegnanti e deagli studenti.

 

Foto: Schools on Elba are Blue! – Ocean Literacy Portal (unesco.org)