L’UNESCO designa dieci nuove Riserve della Biosfera. Ora sono complessivamente 748 in 134 Paesi, tra queste 20 sono in Italia

RUMAKI Biosphere Reserve – Tanzania

 

Il Man and the Biospehere (MAB) Programme dell’UNESCO ha riconosciuto nel giugno 2023 dieci nuove Riserve della Biosfera.

Le Riserve rappresentano un pilastro per il mandato dell’UNESCO come agenzia delle Nazioni Unite per la scienza. Ciascuna di loro promuove soluzioni locali innovative per conservare la biodiversità, preservare gli ecosistemi e affrontare il cambiamento climatico. Allo stesso tempo migliorano la vita delle persone sviluppando l’agroecologia, le risorse energetiche rinnovabili e l’industria green.

Le Riserve della Biosfera aiutano i paesi a raggiungere gli obiettivi del Kunming-Montreal Global Biodiversity Framework (GBF) adottati nel dicembre 2022 dalla 15ma Conferenza delle Parti nell’ambito della Convenzione delle Nazioni Unite sulla Diversità Biologica Questi obiettivi, da raggiungere entro il 2030, includono la designazione del 30% della superficie terrestre come aree protette e il ripristino del 30% degli ecosistemi degradati nel mondo.

 

Le Riserve della Biosfera ora sono complessivamente 748 in 134 paesi, tra queste 20 sono in Italia.