Oggi, 21 settembre, si celebra la Giornata Internazionale della Pace

 

 

La Giornata Internazionale della Pace, che ricorre ogni 21 settembre, celebra la forza della solidarietà globale per la costruzione di un mondo pacifico e sostenibile.

 

Questo impegno non è mai stato così importante, in un momento di sfide senza precedenti. Nuovi elementi di divisione sono emersi, diffondendo odio e intolleranza. Il terrorismo e l'estremismo violento cercano di avvelenare le menti dei vulnerabili e dei giovani. Nelle zone più povere e meno sviluppate del mondo, i disastri naturali legati al clima stanno aggravando la fragilità esistente, aumentando la migrazione forzata e aumentando il rischio di violenza.

 

Queste sfide richiedono nuove forme di solidarietà e di azione comune. L'istituzione di una cultura di pace e di sviluppo sostenibile è al centro del mandato dell'UNESCO.

 

La formazione e la ricerca nello sviluppo sostenibile sono tra le priorità, così come l'educazione ai diritti umani, le competenze per le relazioni pacifiche, il buon governo, la memoria dell'Olocausto, la prevenzione dei conflitti e la costruzione della pace.

 

“Essere responsabili della pace significa agire per superare gli errori e le ingiustizie che continuano a impedirci di raggiungere un mondo egualitario. Perché un pianeta eroso dalla divisione è un pianeta che non conosce pace”, ha affermato Audrey Azoulay, Direttrice Generale dell'UNESCO.

 

 

 

21 settembre 2023

 

Immagine:  © Xavier Carbonell – Photo : UNESCO/N. Burke

CARBONELL, Xavier (1942-) – La Paz y El Sol – Oil painting on canvas – 112 x 161 cm