“Patrimonio e società”: se ne parlerà il 5 novembre a Reggio Calabria nel corso di EDU TALKS – Farò Cultura

 

Si svolgerà il 5 novembre alle ore 16:30, presso il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria (MARC), l’evento di presentazione delle attività svolte nell’ambito del programma nazionale EDU, dal titolo “Farò Cultura”, organizzato dall’Associazione Italiana Giovani per l’UNESCO (AIGU) per l’anno scolastico 2021/2022.

 

Con i 17 laboratori EDU, i volontari hanno lavorato fianco a fianco con studenti, docenti e comunità educative per incrementare le competenze legate alla sostenibilità e le conoscenze dei valori dell’UNESCO. Inoltre, i laboratori EDU hanno avuto come focus il rapporto tra il patrimonio culturale e la società, prendendo spunto dalla Convenzione di Faro (2005), documento d’indirizzo del Consiglio d’Europa, che mette in luce la dimensione del Patrimonio Materiale e Immateriale quale motore di sviluppo e benessere per le comunità. In linea con i dettami dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, poi, gli studenti si sono confrontati con il tema del Patrimonio in relazione ai diritti umani, alla democrazia e alla sostenibilità.

 

Reggio Calabria, da poco entrata nel network delle Learning Cities UNESCO, è stata selezionata per ospitare l’evento finale del programma EDU 2021/22, in concomitanza con il 50° anno del ritrovamento dei Bronzi di Riace – simboli del legame tra patrimonio culturale e comunità – oltre che con l’Anno Europeo dei Giovani. Gli spazi del MARC, in cui sono custoditi i due Bronzi, faranno da cornice all’evento, che si terrà in presenza e in collegamento streaming sui canali ufficiali dell’AIGU.

 

Tra gli interventi in programma, quello del Segretario Generale della Commissione Nazionale per l’UNESCO, Enrico Vicenti.

 

 

 

25 ottobre 2022