Rapporto mondiale delle Nazioni Unite sullo sviluppo delle risorse idriche 2024 – Roma, 26 marzo 2024

Rapporto mondiale delle Nazioni Unite sullo sviluppo delle risorse idriche 2024

 

Fondazione UniVerde, in occasione del convegno organizzato insieme a Coldiretti dal titolo “Acqua e Agricoltura: rapporti sostenibili. Efficientamento idrico, digitalizzazione ed economia circolare” , martedì 26 marzo presenta a Roma la traduzione in italiano dello United Nations World Water Development Report 2024: water for prosperity and peace.

Il rapporto è stato presentato per la prima volta all’UNESCO a Parigi lo scorso 22 marzo, in occasione del World Water Day. In quella occasione è stato anche illustrato il progetto MABArt, svolto presso il World Water Assessment Programme di Perugia, promosso dal Ministero dell’Istruzione e del Merito. La collaborazione fa parte di un ciclo di laboratori di formazione rivolti a docenti e studenti delle scuole italiane, con l’obiettivo di sensibilizzazione il nostro sistema scolastico su tematiche di impatto sociale.

A Roma il documento verrà illustrato da Michela Miletto, Direttore dell’UNESCO WWAP – World Water Assessment Programme.

“Costruire e garantire un futuro sicuro ed equo in relazione all’acqua è la base per assicurare a tutti prosperità e pace; così come è vero il contrario, dato che povertà e diseguaglianze, tensioni sociali e conflitti possono aggravare l’insicurezza idrica. Questo documento analizza il complesso e stretto legame che intercorre tra gestione sostenibile dell’acqua da un lato e pace e prosperità dall’altro, descrivendo in che modo i progressi compiuti in un determinato ambito possano rivelarsi positivi, e spesso essenziali, anche per altri.” (tratto dalla traduzione della Sintesi del Rapporto mondiale delle Nazioni Unite sullo sviluppo delle risorse idriche 2024 ).

La traduzione in italiano riguarda anche il breve documento su fatti, cifre ed esempi di azione.

 

L’evento verrà trasmesso in streaming su Radio Radicale ma è possibile partecipare in presenza previa registrazione scrivendo a info@fondazioneuniverde.it