Resoconto del Tradizionale Meeting delle Commissioni Nazionali per l’UNESCO

 

Si è concluso ieri il Tradizionale Meeting delle Commissioni Nazionali a margine della 217a Sessione dell'Executive Board dell'UNESCO, in corso a Parigi.

 

 

I lavori si sono tenuti il 9 e il 10 ottobre in modalità ibrida e, tra i temi all'ordine del giorno, il punto della situazione sulle attività relative alla Priorità Africa. In questo settore, preminente nell’azione dell’UNESCO, è stato sottolineato il ruolo cruciale delle Commissioni Nazionali, che devono contribuire all’implementazione dei progetti anche attraverso i meeting regionali e nazionali. A tale proposito è stato lanciato un Meeting regionale dell’Africa, previsto per il giugno del 2024 a Luanda (Angola).

 

 

Nel corso della seconda giornata si è trattato dell'implementazione del Programma Geoparchi a livello globale, evidenziando in particolare il ruolo del network delle Commissioni Nazionali nello sviluppo di programmi di public awareness e capacity building, nonché nel processo di nomination, con il fine ultimo di garantire un maggior numero di riconoscimenti alle regioni sottorappresentate, dal momento che il 51% delle iscrizioni appartiene a Europa e Nord America.

 

 

Dopo la presentazione di alcune buone pratiche nell'ambito dei progetti di collaborazione tra Commissioni Nazionali, e nel settore comunicazione, tra i quali spicca #SharingHumanity, con oltre 100.0000 visualizzazioni in rete, sono stati presentati tre programmi di fellowship a cura delle Commissioni di Arabia Saudita, Cina e Polonia.

 

 

Il prossimo appuntamento per le Commissioni Nazionali è fissato per il 6 novembre, con il 10° Meeting Interregionale, che si terrà in presenza a Parigi.

 

 

 

Immagine: UNESCO

11 ottobre 2023