Si è svolto l’8 e il 9 novembre a Roma il Primo Convegno della UNESCO Chair on Urban Health

Il primo Convegno della UNESCO Chair on Urban Health di Sapienza, organizzato in accordo con la Magnifica Rettrice Antonella Polimeni, si è tenuto al termine dei primi due anni di lavoro della Cattedra UNESCO con sede a Roma e diretta dal Prof. Andrea Lenzi. “Città che cambiano il mondo: prendersi cura di spazi e persone” ha messo in luce le ricerche svolte e il rilievo nazionale e internazionale che l’attività sta assumendo non solo con letture e interventi di professionisti e studiosi di caratura internazionale ma anche privilegiando il confronto e il dibattito.

All’evento ha partecipato con un videomessaggio anche il Presidente della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO Franco Bernabè, che ha ricordato come “Gli agglomerati urbani sono oggi al centro dell’impegno in favore dello sviluppo sostenibile, poiché ospitando il 55% della popolazione mondiale, pur coprendo solamente quasi il 3% della superficie terrestre, emettono il 75% delle emissioni totali di CO2, producono il 50% dei rifiuti e consumano circa il 70% dell’energia e il 75% delle risorse naturali come cibo e acqua. Ma sono anche il luogo vibrante e stimolante dove ferve la creatività e l’innovazione, dove l’istruzione e la ricerca progrediscono grazie ad una costante interazione umana. Perché le città questo fanno: mettono insieme le persone facendole interagire tra loro al di là della loro provenienza d’origine”. Il Presidente ha poi aggiunto che “Le città, come evidenzia l’UNESCO in un suo specifico rapporto dedicato al ruolo della cultura nello sviluppo urbano sostenibile, sono laboratori viventi per stabilire come alcune delle sfide più pressanti che dobbiamo affrontare sono negoziate, gestite e vissute”.

Il convegno si è tenuto  l’8 e 9 novembre 2023 presso l’Aula Magna del Rettorato di Sapienza e l’Aula Magna della Scuola Superiore di Studi Avanzati Sapienza (SSAS) ed è stato promosso dal Dipartimento di Medicina Sperimentale di Sapienza e dall’Health City Institute, con il patrocinio di ISTAT, ISS, AMREF, CENSIS, ANCI, e Comitato Nazionale per la Biosicurezza, le Biotecnologie e le Scienze della Vita (CNBBSV). Qui il programma dettagliato.

3 novembre 2023

Agg.to 10 novembre 2023